Lisa McInerney, da Cork tra humor e noir

C’é lo humor. C’è il noir. Perché “gli irlandesi ne hanno passate di ogni e quando succede così devi imparare a ridere”. Lisa Mc Inerney, da Cork, è un po’erede di Brendan Behan, che da noi in Italia non ha avuto una grande fortuna forse perché è stato un grande dissacratore. C’é infatti una letteratura irlandese, molto fuori dai cliché. In “Peccati Gloriosi,” che poi sarebbero “Eresie gloriose” letteralmente, si narra un assassinio.  E molto molto di più. C’é la natura umana profonda come risposta alle ipocrisie.

WhatsApp Image 2018-05-14 at 00.19.50

Al Salone del libro di Torino Lisa è presente come finalista allo Strega Europeo. Spiega come oggi, rispetto agli anni di crisi della Post Tigre celtica, gli irlandesi si sentano profondamente europei. E racconta anche il rapporto di odio e amore con Londra “un posto in cui importiamo i nostri problemi”. Naturalmente non può mancare un passaggio proprio a questo proposito sull’aborto, in Irlanda vietato dalla Costituzione, e che con il Referendum del prossimo 25 maggio potrebbe essere legalizzato. Le 3600 donne irlandesi che ogni anno abortiscono vanno appunto a Londra a farlo. Lisa afferma di tenere molto a questa consultazione e di essere per la legalizzazione, il Repeal.

Durante l’intervista che mi ha concesso ha confessato di leggere lo scrittore italiano Leonardo Sciascia e di aver compreso la Sicilia grazie a lui. “Sto iniziando a leggere autori di altri Paesi in traduzione. Sciascia – ammette – va letto”.

bty

bty

L’hanno definita una autrice della workin’class, con una penna profondamente maschile. McInerney ha affinato il suo amore per la scrittura con un fortunato blog in Irlanda prima di scrivere romanzi. Mentre da noi esce Peccati Gloriosi, che è del 2010, in Irlanda viene pubblicato The Bloody Miracles. Un ideale seguito dell’idea di umanità sviluppata nel primo libro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...