La teiera del presidente e la politica da lontano

Qualche giorno fa, all’uscita da Croke park entro in un negozio di oggetti artistici. Quello che mi attrae è un copriteiera molto speciale. “Michael Tea Higgins!” affermo guardandola. Il proprietario mi sorride: “La conosce?”.  “Sì avevo letto un articolo sull’Independent durante la campagna elettorale”.

Me lo fa vedere da vicino, è adorabile, fatto davvero bene, gli chiedo quanto costa e la sua faccia si fa seria “Quaranta euro”. E aggiunge subito senza aspettare la mia risposta: “E’ un po’ troppo, me ne rendo conto, anche se è fatto a mano. Lasci stare”. Mi vede continuare a guardarla con gli occhi che brillano, gli spiego che in questo momento proprio non me lo posso permettere e mi dovrei comprare pure una teiera, perché io il tea lo faccio col bollitore elettrico.

Si rattrista. Poi fa una battuta: “Dai, magari la faranno con il vostro premier Berlusconi!”

Gelo. “Berlusconi non è più nostro presidente dal 2011. Oggi siamo governati da Lega e Cinque Stelle. Salvini ha presente, no?”. Tralascio il fatto che un presidente della Repubblica socialista, poeta e con a cuore la giustizia sociale da noi è non pervenuto

No, non lo ha presente Salvini il mio simpatico amico gestore di un negozio di artigianato nel cuore di Dublino. E credetemi, non è la prima volta che mi sento dire da un irlandese comune cittadino che il nostro politico più importante è Berlusconi.

Questa storia, buffa e malinconica, ci insegna prima di tutto una cosa: che in una estate in cui ci ripieghiamo più che in qualsiasi momento storico nelle nostre baruffe ombelicali all’estero di noi non sanno più nulla. Siamo sospesi in un limbo in cui il primo problema è che non sappiamo fare una analisi della realtà che ci circonda. Viviamo di pancia, delle polemiche di giornata, indotte ad arte da chi ha interesse che lo facciamo. E intanto da lontano ci vedono come dieci anni fa.

Quando usciremo dal limbo?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...